Chiesa Valdese

8

Progetti sostenuti con i fondi 8x1000 della Chiesa Valdese (Unione delle chiese metodiste e valdesi)

Costruzione del Centro Medico di Togoville

5xmille sito b
5xmille sito p
5xmille sito r

Dal 2008 Aviat ha iniziato la costruzione di un Centro Medico Sanitario (CMS) a Togoville, antica capitale del Togo, che serve un bacino di utenza di oltre 40.000 persone. Nel dispensario oltre alle strutture sanitarie di base, una sala parto, alcune sale di degenza breve, è previsto anche l’allestimento di un ambulatorio oculistico, di un laboratorio di ottica, una piccola sala operatoria oculistica e, inoltre, un ambulatorio odontoiatrico.
Grazie alla Chiesa Valdese abbiamo potuto costruire il tetto dell’intero edificio.
Guarda il progetto

Installazione di pannelli fotovoltaici alla Casa degli Angeli

5xmille sito g
5xmille sito i
5xmille sito z

Il progetto ha permesso di produrre energia elettrica con un impianto fotovoltaico installato nella Maison des Anges – Casa degli Angeli a Lomé per garantire in maniera continuativa il funzionamento degli apparecchi elettromedicali, di refrigerazione (frigoriferi, ventilatori, condizionatori), di
illuminazione (lampade), pompa del pozzo.
Guarda il progetto

Nuovi strumenti elettromedicali per il Centro Medico di Kegué

Acquisto di un ecografo e di un apparecchio di laboratorio da installare nella Maison des Anges / Casa degli Angeli a Lomé. Questo permette agli utenti del CMS di non dover accedere a strutture sanitarie più costose e quindi non utilizzabili dai più poveri del quartiere.
Guarda il progetto

Adottiamo un infermiere

Questo progetto nasce per aiutare uno o due infermieri, invogliandoli quindi a rimanere nel dispensario anche senza “lavoro”, in attesa delle persone bisognose. Si intende garantire uno stipendio minimo ad almeno 2 infermieri e la fornitura mensile di medicinali di base per un importo di circa 650.000cfa annui (1000 €), con la precisa indicazione di mantenere i costi delle prestazioni ai minimi (gratuiti per chi non può).
Guarda il progetto

 

Email this to someoneShare on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPrint this page