Vuoi sostenere un bambino a distanza?

Tu, puoi cambiargli la vita! Basta veramente poco: con 1 euro al giorno puoi offrire ad un bimbo l’opportunità di vivere una vita degna, di mangiare, di andare a scuola e di curarsi rimanendo con la sua famiglia che dal tuo aiuto trae sostegno.

Un piccolo angelo ti sta aspettando…

La referente in Italia per le adozioni è Giuseppina RUGGIERO (giuseppina.ruggiero@chiarasas.it) Tel. 0542/91205.

Costi e modalità del sostegno a distanza.

Il costo per sostenere un bambino a distanza è di 1 euro al giorno.

Sono possibili diverse opportunità di pagamento (semestrali, annuali,trimestrali o mensili) tutte tramite bonifico bancario a

Modalità di versamento:
Bonifico Bancario intestato a: AVIAT onlus Associazione Volontari Italiani Amici Togo
IBAN: IT81Z0846221003000005005843
br />

Causale del Versamento: “offerta liberale per sostegno a distanza anno……….(nome del bimbo/a)” codice fiscale della persona che detrae il beneficio.

I versamenti sono deducibili dalla dichiarazione dei redditi.

Le persone fisiche hanno diritto alla detrazione fiscale del 35% fino ad un massimo di € 30.000, oppure possono dedurre la donazione dal proprio reddito complessivo dichiarato per un importo non superiore al 10% del reddito; se la deduzione risultasse maggiore, l’eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il 4°, fino a concorrenza del suo ammontare (ai sensi dell’ art.83, del D.Lgs n.117 del 03/07/2017).

Dal momento in cui si sottoscrive il modulo per l’adozione a distanza, riceverete la foto del bambino, i riferimenti della famiglia e periodicamente notizie.

Il sostegno non ha una durata di tempo entro cui deve essere concluso: può durare finché il bambino non è cresciuto ed è diventato adulto ed in grado di mantenersi autonomamente. L’obiettivo del progetto del sostegno a distanza è di dare continuità nell’aiuto fornito e quindi consigliamo vivamente una durata minima del progetto pari a tre anni.

Tuttavia sarà possibile recedere in qualunque momento con un preavviso scritto minimo di 2 mesi in modo da permettere di affidare il bambino ad un altro sostenitore.

L’adozione a distanza non comporta alcun vincolo giuridico.

Informativa sulla Privacy: ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679,

I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento.

I dati trattati non saranno diffusi.

Email this to someoneShare on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *